Utilizziamo cookie e altri sistemi di tracciamento per garantire ai nostri utenti il miglior servizio possibile. Se continua la navigazione su questa pagina acconsente al loro utilizzo. <a href='/it/datenschutz'target="_blank">Per maggiori informazioni</a>
Torna in Alto

Saluti autunnali dalla cucina

Quando le giornate si fanno più corte, il calore della cucina ci attira. Facciamo danzare le pentole, friggiamo di buonumore e ci riscaldiamo con dell’autentico soul food. Ceramica, ghisa, smalto e tanto legno. Con questi materiali annunciamo l’autunno.

Le star in cucina

Delle buone pentole sono un investimento per la vita. Quando non utilizziamo le nostre belle padelle, pentole e casseruole in ghisa, smalto ecc., le rendiamo protagoniste della cucina, appendendole oppure lasciandole su uno scaffale aperto.

A ogni pentola il suo piatto

Il grande classico di culto è la pentola in ghisa Le Creuset, indispensabile per gli stufati. Immancabile in tutte le cucine stellate dal 1925, anche noi non vogliamo più rinunciarvi. Dall’aria retrò e anch’esse concepite per le cotture a fuoco lento, ecco le pentole smaltate in lamiera di ferro extraresistente di Riesen und Zwerge. All’insegna dell’italianità, la cosa migliore è cucinare l’ossobuco nella preziosa pentola in acciaio inossidabile Vintage della storica azienda italiana Sambonet.

Il mondo ha bisogno di più stufati!

Con il coq au vin, grande classico francese, ci sentiamo tutti un po’ Bocuse. La tradizione dice che nella pentola va un pollo intero; ma il piatto francese può anche essere preparato con pollo a pezzi. Gli altri ingredienti necessari: vino rosso naturalmente, poi scalogni, verdure per brodo, pancetta, aglio, champignon e la nostra amata pentola in ghisa Le Creuset. Bon appétit!

Finger food a volontà

In famiglia e con gli amici la semplicità trionfa. Invece di un menù di tre portate portiamo in tavola meze, tapas e antipasti. L’hummus e i dip sono presto fatti, alle olive in barattolo diamo il nostro tocco personale, mentre melanzane e zucchine sott’olio si comprano nei negozi di specialità italiane.

Marinare le olive in tutta facilità

Con pochi ingredienti possiamo preparare noi quello che nei negozi gourmet costa salato: triturare una falda di peperoncino con il coltello giapponese Kai, grattugiare un po’ di buccia di limone, pestare semi di coriandolo e cumino nel mortaio in granito. Aggiungere quindi le olive insieme a olio d’oliva spremuto a freddo, foglie di alloro, rosmarino e timo freschi e altri ingredienti.

Tutti a tavola

Sedotti dall’atmosfera autunnale, apparecchiamo la tavola nei toni naturali della terra. Al tocco rustico ci pensano le nostre stoviglie in ceramica, prodotte secondo la tradizione artigiana portoghese. Le nostre posate dal look anticato entusiasmeranno i nostalgici.

Dal bosco alla ciotola in legno

Finferli (chiamati anche cantarelli), porcini, spugnole e champignon: li adoriamo! Con una salsa alla panna dall’allure borghese, alla mediterranea con aglio, timo e peperoncino oppure come ragù vegetariano. In rustiche ciotole in legno di acacia e con posate dalle linee sobrie in legno di quercia presenteremo le nostre creazioni in modo autentico.

Conserve per tutti

Buona Luigia o Williams: quando le pere iniziano a riempire gli scaffali, l’autunno non è lontano. Questi salutari frutti non solo sono buoni crudi, ma anche in conserva. Oltre che di ispirazione e amore abbiamo bisogno di sufficienti vasi per conserve e di una grande pentola. E con le nostre nostalgiche stoviglie smaltate faremo davvero un tuffo nel passato.

störer-nl-gutschein-it.png

Abbonatevi subito alla newsletter di Pfister

Con la newsletter di Pfister rimanete sempre aggiornati. Approfittate di informazioni in anteprima relative a promozioni, prodotti speciali e novità.

* Su un acquisto pari o superiore a CHF 50.–.