Designer Atelier Pfister

AlfredoHaeberli.jpg

Alfredo Häberli

È il curatore della collezione Atelier Pfister sin dalla sua fondazione e il designer più celebre della Svizzera. Nell’arco degli ultimi 25 anni, i suoi lavori realizzati per BMW, Baufritz, Georg Jensen, Iittala, Kvadrat, Luceplan, Moroso, Vitra e tanti altri sono stati più volte presentati al pubblico internazionale con singole esposizioni.

AtelierOi.jpg

Atelier Oï

È stato fondato a La Neuveville nel 1991 da Aurel Aebi, Armand Louis e Patrick Reymond. Questi artisti hanno acquisito notorietà grazie a svariati lavori svolti nell’ambito della scenografia, dell’architettura e del design. La varietà è il loro tratto distintivo e l’eccellenza è il denominatore comune di tutti i loro progetti.

AndreasBechtiger.jpg

Andreas Bechtiger

Dopo gli studi presso la scuola universitaria di arti visive ha lavorato per l’architetto Stefan Zwicky. Nel 2005 ha aperto il suo atelier di design a San Gallo, proprio nello stesso edificio in cui suo nonno gestiva una selleria.

FrancoisBerthoud.jpg

François Berthoud

È senza dubbio uno dei pochi illustratori al mondo ad avere una mano inconfondibile. Con il suo stile erotico e le sue pennellate calligrafiche crea delle immagini che sembra di avere già visto nei propri sogni.

ClaudiaCaviezel.jpg

Claudia Caviezel

Il sito web di questa pluripremiata designer di tessuti merita di essere visitato quasi tutti i giorni: nel menu alla voce «Research», l’artista pubblica delle splendide foto di motivi e colori sensazionali.

StephaneDafflon.jpg

Stéphane Dafflon

Questo pittore crea le sue opere geometriche con l’aiuto di un software di design per realizzarle infine sotto forma di dipinti acrilici su tele o pareti. Questo settore del design offre tecniche, strumenti e modelli diversi, ma soprattutto soluzioni effettive per le forme reali. Stéphane Dafflon ha disegnato per Atelier Pfister una collezione di tappeti.

frederic-dedelley.jpg

Frédéric Dedelley

nato nel 1964 a Fribourg, ha frequentato la scuola cantonale d’arte di Losanna e in seguito ha conseguito il diploma presso l’Art Center College of Design di La Tour-de-Peilz. Dal 1995 ha un proprio studio di design a Zurigo. Dal 2001 al 2008 ha occupato una cattedra presso l’università di scienze applicate HGK/FHNW di Basilea, istituto architettura d’interni e scenografia. Dal 2009 al 2016 una cattedra presso la scuola universitaria di Lucerna, design e arte, facoltà object design. Dal 2016 si concentra su progetti personali nei campi di design prodotto e architettura d’interni.

AnnetteDouglas.jpg

Annette Douglas

Nata in una famiglia di designer di tessuti da ben tre generazioni, non è soltanto la regina indiscussa e la personalità più nota del settore in Svizzera, ma vanta anche una conoscenza tecnica dei tessuti: Annette Douglas è infatti affascinata da ogni singolo aspetto che li riguarda.

Fulguro.jpg

Fulguro

Fulguro è lo pseudonimo usato dai designer Cédric Decroux e Yves Fidalgo. Dopo aver conseguito il diploma all’École cantonale d’art de Lausanne (ECAL), nel 2001 la coppia di artisti ha aperto un proprio atelier a Losanna. A renderli celebri è il linguaggio delle forme assai originale che utilizzano nella grafica, nell’arredamento e nella scenografia.

Christoph-Hefti.jpg

Christoph Hefti

Ha realizzato per 13 anni i campioni di tessuto per lo stilista belga Dries Van Noten. Per quanto riguarda il suo contributo alla collezione 2016, Christoph Hefti ha dichiarato di essersi ispirato alla bozza di un tappeto illustrativo e figurativo legato alla tradizione dei tappeti narrativi vicini all’arte popolare.

AdrienRoveroi.jpg

Adrien Rovero

È un artista molto noto e richiesto per la sua originalità e il suo anticonformismo. Diplomatosi all’ECAL, ha concepito ad esempio un trio di scarpe (per far fronte all’eventuale perdita di una calzatura) o un divano che si trasforma in tavolo. Adrien Rovero vive e lavora a Renens.

NicolasLeMoignei.jpg

Nicolas Le Moigne

Nel 2007 ha conseguito il diploma all’ECAL di Losanna, città in cui vive ancora oggi e in cui lavora come designer indipendente. Le Moigne è celebre per la serie di mobili da giardino in eternit realizzata secondo lo spirito di Le Corbusier.

StauffacherBenz.jpg

StauffacherBenz

Fondato nel 2003 da Stefan Stauffacher e Nicole Benz, questo atelier pluripremiato non si limita affatto alla progettazione di mobili e accessori d’arredo: è diventato celebre, tra le altre cose, grazie al design visionario di un veicolo elettrico.

LelaScherrer.jpg

Lela Scherrer

Dopo gli studi a Zurigo e Barcellona ha realizzato diversi lavori per gli stilisti belgi Walter Van Beirendonck e Dries Van Noten, tanto per citarne alcuni. Nel suo studio di Basilea si occupa di progetti e di design senza però trascurare la sua collezione di abiti su misura e le sue piccole serie.

ThisWeber.jpg

This Weber

Ha studiato design industriale e dei gioielli a Zurigo; oggi lavora come designer per i clienti più diversi sparsi per il mondo. Da sei anni è docente di design dei mobili a Lucerna.