Utilizziamo cookie e altri sistemi di tracciamento per garantire ai nostri utenti il miglior servizio possibile. Se continua la navigazione su questa pagina acconsente al loro utilizzo. <a href='/it/datenschutz'target="_blank">Per ulteriori informazioni</a>

STEP Fair Trade Carpets

L’equità prima di tutto

Pfister è licenziatario, sin dalla prima ora, dell’etichetta STEP, il marchio di qualità per il commercio equo dei tappeti realizzati a mano. 

Commercio equo di tappeti

L’etichetta per il commercio equo STEP distingue i commercianti di tappeti che si impegnano dal punto di vista sociale nei confronti dei lavoratori che realizzano i tappeti. Ciò comprende:

  • buone condizioni di vita e lavorative
  • prezzi di acquisto onesti, che consentono salari giusti
  • metodi di produzione rispettosi dell’ambiente
  • lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile
Pfister si è impegnata a dare libero accesso a STEP a tutti gli acquisti e alla catena di fornitura, a consentire eventuali controlli e, se necessario, ad adottare misure di miglioramento. 

 

Gli standard del commercio equo

Lo standard dell’etichetta STEP contiene direttive per l’industria dei tappeti. Ci sono circa 90 criteri da rispettare o raggiungere gradualmente. Essi si possono riassumere in dieci regole fondamentali:

  • tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori 
  • pagamento di salari onesti e rispetto degli accordi salariali
  • divieto di impiegare lavoro minorile ai sensi delle direttive internazionali
  • nessuna forma di discriminazione
  • libertà di associazione e diritto di contrattazione collettiva
  • niente lavori forzati o forme di sottomissione 
  • niente trattamenti duri e disumani, nessuna molestia sessuale
  • orari di lavoro limitati e pause regolamentate
  • minimizzazione dell’impatto ambientale
  • Controlli dell’etichetta STEP

Controlli e supporto

L’etichetta STEP dispone di sedi in tutti i principali paesi produttori di tappeti. Ispettori locali verificano il rispetto degli standard di commercio equo, in modo regolare, autonomo e senza preavviso. Qualora gli ispettori riscontrino delle irregolarità, definiscono le misure che devono essere attuate dal licenziatario e dai suoi fornitori . L’etichetta STEP non si limita solamente ai controlli ma offre consulenza e sostegno ai produttori anche per migliorare le condizioni lavorative, ogni giorno «step by step». 

Video STEP (tedesco)