Utilizziamo cookie e altri sistemi di tracciamento per garantire ai nostri utenti il miglior servizio possibile. Se continua la navigazione su questa pagina acconsente al loro utilizzo. <a href='/it/datenschutz'target="_blank">Per maggiori informazioni</a>
Torna in Alto

6 consigli per le pulizie di primavera

Fate subito ordine

Al più tardi quando i primi raggi di sole primaverile si fanno lentamente strada attraverso i grigi vetri delle vostre finestre capite che è decisamente arrivato il momento di fare le pulizie di primavera! Quindi, prima di uscir fuori nella rifiorita natura bisogna pulire, strofinare e sistemare. Con i nostri consigli, prodotti e servizi le grandi pulizie riusciranno in un batter d’occhio: così potrete sin da subito godervi al meglio la primavera, sia dentro che fuori casa.

1

Caos addio

Contro il caos usate la testa. La cosa migliore per combattere il disordine nella vostra abitazione è utilizzare scatole portaoggetti decorative, cesti e cassette. Anche i resti delle decorazioni invernali vengono imballati in modo ordinato e momentaneamente sistemati in soffitta. Ma ci sono ancora più accessori per portare ordine nella vostra vita quotidiana: così, ad esempio, le letture particolarmente interessanti trovano posto nel portagiornali e sono sempre a portata di mano non appena si ha la possibilità di trascorrere qualche piacevole ora a leggere in poltrona.

2

Ordine tra i vestiti

La vita all’interno degli armadi è complicata. L’ordine dei capi di abbigliamento deve essere frutto di una profonda riflessione e inoltre dev’essere adeguato alle diverse stagioni. È intelligente creare prima uno spazio contenitivo e una visione d’insieme adeguati con una gamma di armadi ben concepita e pianificata. Le nostre grucce e scatole nonché tanti altri pratici strumenti utili offrono ulteriore comfort nella battaglia mattutina alla ricerca dell’outfit giusto.

3

Ordine sulla soglia

Altolà allo sporco e al disordine! Sulla soglia di casa, tappetini e protezioni contro lo sporco vi aiutano a tenerli lontani. E nell’ingresso armadietti portascarpe, portachiavi e portaombrelli sono dei veri specialisti nel loro settore. Così tutto trova il suo posto, senza occupare ripiani nel soggiorno ed evitando che chiavi ecc. vadano perse. Una classica situazione win-win per chi ama l’ordine.

Naturalmente pulito

Chi rifiuta la chimica come alleata nelle pulizie, fa solo che bene. La candeggina e altri detergenti, corrosivi per via del loro contenuto di cloro, possono essere tranquillamente sostituiti da altri prodotti decisamente meno dannosi, ma altrettanto efficaci. Ad esempio dai detergenti YOPE, che sono biodegradabili. Che si tratti di detersivo per stoviglie, per il bagno o per i pavimenti oppure di un onnipossente detergente universale: il loro potere pulente deriva esclusivamente da sostanze naturali. Così facendo non vi prenderete solo cura dell’ambiente, ma anche della vostra pelle.

4

Capocuochi

Risveglio di primavera anche in cucina. Bisogna eliminare i prodotti scaduti dagli angoli più lontani della dispensa e dare un’occhiata allo stato delle pentole. Cestini dei rifiuti, pentole, padelle e Tupperware vi aiuteranno a dare una rinfrescata alla cucina. E noi vi garantiamo che dopo cucinare sarà doppiamente divertente.

5

Grandi pulizie

Usare il piumino per la polvere, l’aspirapolvere, mettere in ordine e cambiare la decorazione. Forse non per tutti è divertente, ma alla fine si viene premiati da una meravigliosa sensazione di freschezza e di nuovo inizio. Con la musica giusta nelle orecchie le pulizie di primavera voleranno letteralmente. In cuffia o nel giradischi: basta mettere a palla il proprio pezzo preferito e cominciare con tanto buon umore.

6

Lavori di fino

La polvere è sconfitta, le finestre splendono, i mobili imbottiti e la tavola sono stati trattati con i prodotti per la cura specifici e adesso c’è davvero aria di primavera? Congratulazioni: siete arrivati al traguardo delle pulizie di primavera di quest’anno e, a poco a poco, potete pensare a dare il tocco finale adeguato. Alla freschezza pensano i profumi per ambiente, vasi e fiori sono un team perfetto per creare accenti visivi, mentre le candele rendono più breve l’attesa delle lunghe giornate estive con la loro piacevole luce. Lasciate campo libero alla vostra fantasia. Non esistono regole, infatti: conta solo quello che piace a noi.